Sabato 15/10/2011 ore 21,00 compagnia EL GAVETIN con “FIOLE DA MARIDAR, OSSI DA ROSEGAR” (COMMEDIA DIALETTALE)

Le macchinazioni di una madre per accasare la figlia attraverso una girandola di trovate comicissime e mille colpi di scena che si conclude con la piena soddisfazione di tutti.
I due protagonisti, la madre (Amalia) autoritaria e intrigante e il marito (Attilio), eternamente in contrasto e vittima delle tresche di lei, sviluppano la storia attorno alle relazioni amorose della figlia (Matilde), tra l’ illusione di un matrimonio nobiliare e la certezza di un affetto dichiarato.

Attorno alla famiglia ruotano i personaggi della storia: la serva Colomba, originale e pragmatica; il singolare promesso sposo, Cesare, affetto da un leggero difetto; Cecilia, sorella un po’ sempliciotta del promesso dai modi gentili ed educati; Michele e Caterina, genitori apprensivi ma autoritari.

A concludere il quadretto, il nobile conte spagnolo Ricardo dai modi ed espressioni assai goliardiche e la zia donna Rosa vedova di cinque mariti, focosa e appassionata E’ una esilarante commedia in tre atti che gli autori hanno costruito a servizio degli interpreti, lasciando pure lo spazio per il coinvolgimento del pubblico, ipotetica platea di invitati alla festa, ai quali viene offerta la limonata.

PERSONAGGI E INTERPRETI
ATTILIO el paròn Franco Antolini
AMALIA sò moiér Monica Zanotti
MATILDE sò fiòla Chiara Righetti
COLOMBA dòna de servìssio Paola Simonetti
CESARE el moròso Marco Gozzo
CECILIA sò sòrela Giorgia Faettini
CATERINA sò màma Michela Gasperini
MICHELE sò pàre Gabriele Nardo
RICARDO el nobile spagnòl Enrico Riolfi
DONNA ROSA sò sìa Miria Pericolosi
REGIA Franco Antolini
LUCI E SUONI Ivan Righetti – Andrea Sona – Sandra Pompele
SCENOGRAFIA Alcide Gasperini
SUGGERITRICE Annalisa Righetti
COSTUMI Maria Luigia Quintarelli- Cooperativa sociale “Vita”
ORGANIZZAZIONE Sandra Pompele

Lascia un commento